La nascita di un mito

Super Asco, il nostro super eroe, è nato dalla penna di Agostino e Franco Origone.
Sulla scena del fumetto e dell’illustrazione da più di trent’anni, i fratelli genovesi durante la loro attività hanno dato vita a migliaia di vignette ed alla striscia umoristica Nilus, ambientata in un improbabile Antico Egitto e apprezzata anche in diversi paesi stranieri. Il nostro Super Asco va ad aggiungersi alla lunga serie di personaggi da loro creati: è un tipo molto particolare, simpatico e un po’ pasticcione, dotato (da Parodi & Parodi) di straordinari strumenti con i quali una comune persona riesce sempre a risolvere brillantemente le situazioni più critiche. Ma lui no, Super Asco ci mette del suo, riuscendo a far naufragare imprese solitamente risolvibili con i mezzi di cui dispone. E da qui nasce la situazione umoristica e la forza esilarante del personaggio.

Per saperne di più visita le "sezioni" Storie con le avventure del Super Eroe e scarica le simpatiche sorprese nella sezione download.




CHI È SUPER ASCO?
 

È un marziano? No! È un essere soprannaturale? No! Un super eroe? Magari! Sicuramente a lui piacerebbe. Purtroppo di super ha solo uno strumento: Super Asco, lo stura lavandini targato Parodi&Parodi, di cui ha fregato il nome.

E con tale meraviglia cerca di spacciarsi difensore dei deboli, salvatore di vecchiette in pericolo, baluardo contro le ingiustizie e protettore degli oppressi. Tutto ciò non sarebbe neppure difficile, con un simile oggetto a disposizione, dalla forza sovrumana. Il problema è che non gli riesce quello che la più sprovveduta delle casalinghe sa fare: usarlo in modo corretto. Sarà che lo tiene spesso in testa, ma pare che per prima cosa si sia aspirato il cervello, rimanendo con il solo cuore. Un cuore d’oro, votato alla solidarietà e all’aiuto del prossimo, ma incontrollato come una Ferrari in discesa e con una gallina al volante.

E pensare che ce ne sarebbe così bisogno di qualcuno in grado di utilizzare le meraviglie di casa Parodi per rimediare a tante magagne del nostro tempo: una bella pezza autoadesiva sulla bocca di qualcuno, una fodera profumata nell’armadio con gli scheletri, un sacco per isolare sottovuoto qualche politico…

Ma basta sognare, accontentiamoci delle piccole avventure che ci regalano qualche momento di evasione e di divertimento puro. Grazie sempre, Super Asco!